GRECIA

 

PELOPONNESO

dove il tempo si è fermato

 

Il Peloponneso è l’altra Grecia.

Non la Grecia Classica né quella delle isole. Il Peloponneso è la patria degli Achei, la terra della mitica Sparta, la regione dove si concentrano città e siti tra i più interessanti dell’intero paese: dall’antica Olympia al teatro di Epidauro, da Corinto a Nauplia e poi giù verso Kalamata fino alla splendida Mistras, tra antichi templi, monasteri e castelli medievali, villaggi arroccati, verdi vallate che si aprono tra alte montagne, sorgenti naturali, spiagge, insenature e grotte marine.

Una regione unica, ricca di storia, dove il tempo si è fermato.

1° GIORNO

Nel pomeriggio ritrovo dei Partecipanti alla Stazione M.ma di Ancona, imbarco sulla nave-traghetto e partenza. Notte in nave con sistemazione in cabine quadruple interne con servizi privati e doccia.

 

2° GIORNO

Nel pomeriggio arrivo a Patrasso, sbarco e trasferimento ad Olympia  con proprio pullman (o pullman G.T. locale), sistemazione in hotel, cena, serata libera, pernottamento.

 

3° GIORNO

1^ colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita, con guida, dell’antica Olympia, famosa per aver dato vita alle prime Olimpiadi, i giochi in onore di Zeus. Durante la visita al parco archeologico avrete modo di scoprire i resti di antichi templi, di teatri, monumenti celebrativi e statue, visita dell’ interessante Museo archeologico che conserva numerosi oggetti storici tra cui decorazioni dell’antico tempio di Zeus, un bellissimo elmo miceneo, la Nike di Peonio e l’Ermes realizzato da Prassitele. Al termine della visita partenza in direzione sud. Lungo il tragitto che a tratti costeggia il Golfo di Kiparissia, si scorgono splendide spiagge di sabbia, pittoreschi villaggi, castelli arroccati, il tutto tra sterminati uliveti, primaria fonte di reddito della regione, pranzo in ristorante nella zona di Kiparissia. Nel pomeriggio si prosegue per Pilos caratteristica cittadina in cui domina il castello di origini turche, Pilos è famosa per i resti di un antico Palazzo miceneo, ritenuto di Nestore, dopo la visita,  tempo permettendo,  breve sosta per un bagno nelle splendide acque adiacenti la famosa spiaggia di Voidokilia considerata una delle più belle del Mediterraneo. Proseguimento per Kalamata, capoluogo della Messinia, posta al centro del golfo omonimo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

4° GIORNO

Subito dopo la 1^ colazione partenza con guida per un tuffo nel cuore del Peloponneso più autentico, alla scoperta della caratteristica penisola di Mani. Lungo il golfo di Messinia giù fino all’antico villaggio di Aeropoli, poi Pirgos dove si trovano le straordinarie grotte marine di Diros, gita in barca tra splendide conformazioni di stalattiti e stalagmiti. Al termine pranzo in ristorante della zona. La giornata prosegue sempre nella penisola di Mani con sosta in uno dei più rappresentativi ed incantevoli borghi tradizionali, il villaggio di Vathia posto in cima ad una collina, è un borgo di pietra semi abbandonato molto suggestivo. Rientro in hotel a Kalamata, cena e pernottamento.

 

5° GIORNO

1^ colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per Mistras, una delle capitali della Grecia bizantina, vero e proprio museo a cielo aperto, ricca di chiesette arroccate e monasteri bizantini dagli splendidi affreschi. Pranzo in ristorante in corso di visite. Proseguimento verso il Golfo di Laconia fino a Monemvasia, suggestivo borgo medievale arroccato su di un enorme sperone roccioso in mezzo al mare e collegato alla terraferma da un sottile lembo di terra. Monemvasia significa infatti “un solo ingresso” proprio ad indicare la difficoltà d’accesso. Cena e pernottamento in hotel della zona.

 

6° GIORNO

1^ colazione in hotel e partenza in direzione nord verso la regione dell’Argolide. All’arrivo sistemazione in hotel nella zona di Tolo o Nauplia e pranzo. Pomeriggio dedicato alla visita guidata dell’antico teatro di Epidauro uno dei meglio conservati, dall’acustica perfetta, tanto che viene ancor oggi utilizzato per spettacoli teatrali, opere e drammi. Breve giro della cittadina marinara di Nauplia, di origine veneziana conserva un caratteristico centro storico gremito di artigiani locali. Cena e pernottamento in hotel.

 

7° GIORNO

Al mattino visita guida di Micene, sito archeologico tra i più rappresentativi della civiltà micenea da cui prende il nome. Visiterete la porta dei Leoni, la tomba di Agamennone e il palazzo reale. Al termine pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Patrasso e imbarco sulla nave-traghetto in partenza per Ancona, notte in nave con sistemazione in cabine quadruple interne con servizi privati e doccia.

 

8° GIORNO

Arrivo ad Ancona nel primo pomeriggio, sbarco e fine dei ns. servizi.

 

QUOTAZIONI SU RICHIESTA

Il programma di cui sopra è una traccia che può essere modificata e adeguata

ad ogni singola esigenza.

 

LA GRECIA DEL NORD

storia, arte e natura

nella terra di Alessandro Magno

Oltre alle immagini delle isole dalle casette intonacate di bianco, sole e mare cristallino

La Grecia ha molto altro da offrire al Visitatore.

In questo viaggio scoprirete la Grecia Settentrionale, in particolare la Macedonia, l’Epiro e la Tessaglia, regioni tra le più affascinanti del paese,

cariche di storia, arte, tradizioni e di paesaggi sorprendenti.

Ammirerete gli antichi monasteri delle Meteore, la splendida Tomba Reale di Filippo II a Vergina, la vivace Salonicco, il lago di Kastoria.

1° GIORNO

Nel pomeriggio ritrovo dei Partecipanti alla Stazione M.ma di Ancona, imbarco sulla nave-traghetto e partenza. Notte in nave con sistemazione in cabine quadruple interne con servizi privati e doccia.

 

2° GIORNO

Al mattino arrivo a Igoumenitsa, sbarco e trasferimento a Kalambaka con proprio pullman (o pullman G.T. locale), pranzo e sistemazione in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita delle “Meteore” le gigantesche e caratteristiche rocce grigie che si ergono come pilastri e sulla cui cima partire dal XVI sec. vennero costruiti inaccessibili monasteri dove si stabilirono monaci asceti. L’interno dei monasteri è ricco di icone e di preziosi affreschi. Al termine della visita, tempo libero, cena in hotel e pernottamento.

 

3° GIORNO

1^ colazione in hotel e partenza in direzione nord, verso la bella città di Kastoria che sorge sulle sponde dell’omonimo lago. La città è famosa per la lavorazione del pellame, la cucitura e la produzione di pellicce esportate in tutto il mondo. Massimo splendore lo ebbe nel periodo bizantino (sec. 12° e 13°) come testimoniano le oltre 50 chiese cittadine e i particolari e caratteristici palazzi dei commercianti dai tipici balconi chiusi. Pranzo in ristorante locale. Pomeriggio dedicato alla visita del monastero di Panagia Mavriotissa a pochi km. dal centro della città. L’antico monumento bizantino, risalente ai sec. 9° e 10° ha conservato degli splendidi dipinti murali. Cena e pernottamento in hotel della zona.

 

4° GIORNO

1^ colazione in hotel e partenza in direzione di Salonicco, lungo il percorso sosta a Vergina, l’antica capitale della Macedonia, uno dei siti più importanti della regione, qui infatti è stata scoperta la splendida tomba Reale di Filippo II, Re di Macedonia e padre di Alessandro Magno. Il magnifico tesoro trovato all’interno delle sale (diademi, scrigni, vasellame, ecc.) è stato lasciato al suo posto e la Tomba trasformata in Museo tanto che oggi viene considerato uno dei più importanti musi del paese. Pranzo in ristorante della zona e proseguimento per Salonicco,  seconda città della Grecia per grandezza, una passeggiata nel lungomare cittadino concluderà la giornata. Cena e pernottamento in hotel.  

 

5° GIORNO

1^ colazione in hotel, giornata dedicata alla visita di Salonicco, il cui simbolo è rappresentato dalla “torre bianca” che si erge sul lungomare. Visiterete la basilica di San Demetrio patrono della città, la Rotonda l’edificio cilindrico abbellito da  splendidi mosaici, la chiesa di Santa Sofia anch’essa ricca di mosaici, e poi ancora l’agorà, il teatro, le terme, a testimonianza del passaggio romano. Pranzo in hotel e pomeriggio libero a disposizione dei partecipanti per visite a carattere individuale, la città moderna offre molti svaghi, bar, caffè, pub, gelaterie con il famoso dolce alla vaniglia “ipovrichio” che significa sommergibile perché  si immerge nell’acqua, consigliamo una passeggiata per le vie del centro cittadino, piene di vetrine che espongono di tutto, oggetti d’arte, pellicce, gioielli; interessante sarà anche una visita al tipico quartiere di Ladadika. Cena in hotel, pernottamento.

 

6° GIORNO

Dopo la 1^ colazione partenza per Igoumenitsa. Lungo il percorso sosta a Ioannina, capoluogo dell’Epiro, posta sulle rive del lago Pamvotida, città bizantina ma nella quale confluirono nei secoli scorsi, varie identità, dalla musulmana a quella ebraica, oltre naturalmente alla greco-ortodossa, tutto ciò è testimoniato dai tanti monumenti cittadini molti dei quali di impronta orientale che rendono Ioannina una città vivace e dinamica. Sosta per una breve visita. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per la ormai vicina Igoumenitsa, disbrigo delle formalità e imbarco serale sulla nave-traghetto. Notte in navigazione con sistemazione in cabine quadruple interne con servizi privati e doccia.

 

7° GIORNO

Arrivo ad Ancona nel primo pomeriggio, sbarco e fine dei ns servizi.

 

QUOTAZIONI SU RICHIESTA

Il programma di cui sopra è una traccia che può essere modificata ed

adeguata ad ogni singola esigenza

 

LA GRECIA DEL NORD

E IL MONTE ATHOS

Un viaggio particolare dal rilevante valore culturale, nella splendida Grecia del Nord, la terra di Alessandro Magno.

Un tour durante il quale avrete la possibilità di visitare la Repubblica del Monte Athos: un’esperienza unica durante la quale potete vivere un giorno a contatto con i Monaci,

di pernottare nei Monasteri (per chi lo desidera), nonché di ammirare gli splendidi tesori custoditi all’interno degli stessi.

La repubblica del Monte Athos è un territorio autonomo dotato di uno statuto speciale di autogoverno, l’ingresso ai Visitatori è limitato e sottoposto ad uno speciale permesso di soggiorno, è consentito solo agli uomini (per le signore è prevista una mini crociera che circumnaviga la penisola del Monte Athos

con i Monasteri a ridosso del mare ben visibili).

Durante il viaggio oltre al Monte Athos, avrete la possibilità di visitare luoghi e siti carichi di storia, arte e tradizioni: ammirerete la splendida Tomba Reale di Filippo II, la vivace Salonicco, gli antichi Monasteri delle Meteore, villaggi tradizionali e tanto altro.

1° GIORNO

Nel pomeriggio ritrovo dei Partecipanti alla Stazione M.ma di Ancona, imbarco sulla nave-traghetto e partenza. Notte in nave con sistemazione in cabine quadruple interne con servizi privati e doccia.

 

2° GIORNO

Al mattino arrivo a Igoumenitsa, sbarco e partenza in pullman privato per la penisola Calcidica.  Pranzo in ristorante lungo il tragitto. Arrivo in hotel a Ouranoupolis, un pittoresco villaggio sulla costa il cui nome significa “Città dei Cieli”, splendida spiaggia molto frequentata in estate, caratteristico porticciolo, sullo sfondo  verdi colline che degradano verso il mare è uno degli angoli più belli della penisola Calcidica. Sistemazione in albergo nelle camere riservate, breve relax con possibilità di un bagno di mare (tempo permettendo).  Cena e pernottamento.

 

3° GIORNO

(Ricordiamo che l’ingresso al Monte Athos è consentito solo agli uomini) I signori interessati a vivere un’esperienza unica, possono partecipare all’escursione con pernottamento ai Monasteri del Monte Athos: dopo la 1^colazione trasferimento al porto di Ouranoupolis (meeting al porto alle ore 07:45) presentazione della propria carta d’identità o del proprio passaporto, ritiro del permesso di soggiorno e imbarco sul traghetto/battello per Aghios Oros/Monte Athos. All’arrivo incontro con i monaci ortodossi e giornata dedicata non solo alla visita dei tesori di inestimabile valore conservati nei tanti monasteri (pitture, ricche biblioteche, mosaici e preziosissimi oggetti),  ma potrete vivere al contempo una particolare tradizione religiosa, osservare e/o partecipare alla vita quotidiana dei monaci, accostarvi ad un modo di vita molto diverso da quello moderno. Pasti e pernottamento sono previsti eccezionalmente all’interno del territorio del Monte Athos dove i visitatori seguiranno il ritmo della quotidianità dei monaci. Per le signore e i signori che non desiderano partecipare alla visita interna del Monte Athos: dopo la 1^ colazione partenza per l’escursione alla zona interna macedone, visita del villaggio tradizionale di Arnea, passeggiata attraverso le viuzze lastricate del borgo,  caratterizzato dalle tipiche case in architettura macedonica, una delle più belle è quella che ospita il museo di Laografia e Storia, una casa signorile unica, che ospita una bellissima collezione di pezzi di arte laica, molto bella anche la vecchia scuola (del 1871, la scuola più vecchia della Calcidica) in cui ha sede oggi il Municipio, ed accanto la chiesa di Santo Stefano con il pavimento in vetro attraverso il quale si possono ammirare i resti di una chiesa bizantina. Proseguimento per la tenuta vinicola di Claudia Papayianni dove avrete la possibilità di assaporare i pregiati vini prodotti nelle vigne locali, tra i migliori del Paese, gli assaggi saranno accompagnati da uno spuntino tradizionale. Pranzo in ristorante a base di specialità locali. Nel pomeriggio rientro in hotel a Ouranoupolis, tempo libero per relax. Cena e pernottamento.

 

4° GIORNO

Per le signore e i signori che non hanno partecipato alla visita interna del Monte Athos: dopo la 1^ colazione trasferimento al porto per una mini crociera intorno al Monte Athos (durata ca. 3 ore). La circumnavigazione viene effettuata ad una distanza di ca. 500 mt. dalle coste del Monte da dove i visitatori potranno ammirare i Monasteri, alcuni dei quali aggrappati alle rocce,  e in generale tutta la penisola del Monte Sacro. Rientro intorno alle ore 13:30 in concomitanza con il rientro dei Signori che hanno partecipato all’escursione all’interno dei Monasteri. Tutti insieme pranzo in ristorante e trasferimento a Salonicco.  Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

5° GIORNO

1^ colazione in hotel e partenza per l’escursione a Vergina, l’antica capitale della Macedonia. Visiterete il sito archeologico e il  Museo dove è conservata la splendida Tomba Reale ritenuta essere di Filippo II di Macedonia, padre di Alessandro Magno,  gli oggetti in oro in essa custoditi (la famosa corona/ghirlanda d’oro, il larnax dorato con la bellissima stella macedone a 12 punte, e tanti altri oggetti quali diademi, scrigni, vasellami) sono ritenuti tra i più rari e preziosi di Grecia. Tutti questi oggetti preziosi sono stati sepolti nella Tomba e si sono ben conservati per 23 secoli! La Tomba rinvenuta nel 1977 è considerata una delle più grandi scoperte archeologiche del XX sec. Al termine della visita pranzo in ristornate (o in alternativa rientro in hotel a Salonicco per il pranzo). Pomeriggio dedicato alla visita di Salonicco, il cui simbolo è rappresentato dalla “torre bianca” che si erge sul lungomare. Una panoramica della città alla scoperta dei principali monumenti quali la basilica di San Demetrio patrono della città, la Rotonda l’edificio cilindrico impreziosito da splendidi mosaici, la chiesa di Santa Sofia anch’essa ricca di mosaici, e poi ancora l’agorà, il teatro, le terme, a testimonianza del passaggio romano, Al termine rientro in hotel, cena, serata libera, pernottamento.

6° GIORNO

1^ colazione in hotel e partenza per Kalambaka famosa per le “Meteore” le gigantesche e caratteristiche rocce grigie che si ergono come pilastri e sulla cui cima, a partire dal XIV° sec., vennero costruiti inaccessibili monasteri “sospesi in aria”. Scrigni preziosi di arte bizantina, conservano meravigliosi affreschi, icone, manoscritti su pergamena e antichi vangeli. Visita di due Monasteri, al termine pranzo in ristorante locale, breve sosta a Kalambaka il villaggio ai piedi delle Meteore. Proseguimento per Igoumenitsa e cena in ristorante. Disbrigo delle formalità, imbarco sulla nave traghetto e partenza per il rientro ad Ancona. Notte in nave con sistemazione in cabine quadruple interne con servizi privati e doccia.

 

7° GIORNO

Arrivo ad Ancona nel pomeriggio, sbarco e fine dei ns. servizi.  

 

QUOTAZIONI SU RICHIESTA

Il programma di cui sopra è una traccia che può essere modificata ed

adeguata ad ogni singola esigenza

 

GRECIA INSOLITA

seguendo il cammino dell’Apostolo Paolo

 

Si tratta di un tour particolare che segue il cammino dell’Apostolo Paolo dal momento in cui arrivò in Europa  a Kavala, l’antica Neapolis, nella parte nord della Grecia.

Rivivremo la storia della sua vita e di come fondò le prime chiese cristiane in Europa.

Viaggeremo attraverso le città di Filippi, Amfipolis, Salonicco, Veria, Atene e Corinto.

Lungo il percorso si potranno visitare: la tomba reale di Filippo II a Vergina, gli antichi Monasteri delle Meteore , Delphi,

Ossios Loucas e molti altri luoghi interessanti.

La Grecia è:

una natura bellissima, poesia, teatro, filosofia, architettura…e tanto altro.

Questo itinerario Vi offrirà la possibilità di ammirare una parte poco conosciuta di

questo splendido paese ma sorprendentemente autentica ed insolita

 

 

1° GIORNO

Nel pomeriggio ritrovo dei Partecipanti alla Stazione M.ma di Ancona, imbarco sulla nave-traghetto e partenza. Notte in nave con sistemazione in cabine quadruple interne con servizi privati e doccia.  

 

2° GIORNO

Al mattino arrivo del gruppo in traghetto a Igoumenitsa (proveniente da Ancona, Bari o Brindisi) e proseguimento in  bus privato in direzione di Veria, fu in questo che l’Apostolo Paolo predicò alle comunità ebraiche allo scopo di convertirle al Cristianesimo.  Potremo ammirare lo splendido Altare di San Paolo riccamente decorato. Tempo a disposizione per fare una breve passeggiata nel quartiere ebraico fino al fiume Tripotamos. Cena e pernottamento in hotel della zona.  

 

3° GIORNO

1^ colazione in hotel. A poca distanza si trova  Vergina dove ci fermeremo per visitare la tomba Reale di Filippo II, Re della Macedonia e padre di Alessandro Magno. Il magnifico tesoro trovato all’interno della tomba (la famosa corona/ghirlanda d’oro, il larnax dorato con la bellissima stella macedone a 12 punte, e tanti altri oggetti quali diademi, scrigni, vasellami) sono ritenuti tra i più rari e preziosi di Grecia. Tutti questi oggetti preziosi sono stati sepolti nella Tomba e si sono ben conservati per 23 secoli. La Tomba rinvenuta nel 1977 è considerata una delle più grandi scoperte archeologiche del XX sec. tanto che oggi la Tomba di Filippo II viene considerata uno dei più importanti musei di Grecia. Dopo la visita partenza per Kavala, l’antica Neapolis, nella Macedonia Orientale, oggi bella città affacciata sul mare. Questo è il luogo in cui l’apostolo Paolo sbarcò ed entrò per la prima volta in Europa.  Potrete ammirare  l’antico Castello situato sopra la città. Cena e pernottamento in hotel a Kavala.

 

4° GIORNO

1^ colazione in hotel e partenza da Kavala per il fiume  Zygaktis luogo dove Paolo battezzò Lydia Filippesia, la prima Cristiana in Europa. Visita al sito archeologico di Filippi con la piazza del mercato, il teatro, la chiesa ottagonale e la prigione. L’itinerario prosegue in direzione di Amfipolis con la splendida statua del leone a guardia del Fiume Stimonas. Nel pomeriggio, via Apollonia,  arrivo a Salonicco, la seconda città della Grecia per grandezza, una passeggiata nel lungomare cittadino concluderà la giornata di visite. Sistemazione in hotel, cena, serata libera, pernottamento.  

 

5° GIORNO

1^ colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Salonicco, l’antica Tessalonica, adagiata ad anfiteatro sul Golfo Termaico. Quì Paolo costruì una chiesa come sappiamo  dalle ”Lettere ai Tessalonicesi”,  due epistole  dell’Apostolo indirizzate alla  comunità cristiana da lui fondata. Saloniccco è oggi una città moderna, ma che conserva ancora gioielli del suo passato, soprattutto nella città vecchia. Visiteremo le  chiese di San Demetrio e di Santa Sofia con la loro splendida archittettura e le decorazioni bizantine, l’Arco e la Rotonda con i suoi mosaici, passeggeremo attraverso i vicoli nella parte antica. Nel pomeriggio partenza per Kalambaka, situata ai piedi delle imponenti rocce delle Meteore. Cena e pernottamento in hotel

 

6° GIORNO

1^ colazione in hotel. La giornata inizia con una visita alle imponenti rocce, che sorgono come delle massicce colonne in mezzo al paesaggio. A distanza di poche centinaia di metri possiamo trovare diversi Monasteri Bizantini, alcuni dei quali sono ancora oggi abitati. All’inizio del 16° secolo i monasteri erano 24, ma alcuni di loro sono andati distrutti nel tempo. Scrigni preziosi di arte bizantina, conservano meravigliosi affreschi, icone, manoscritti su pergamena e antichi vangeli. Nel pomeriggio, dopo la visita,  proseguimento del viaggio attraversando montagne e vallate per raggiungere Delphi. Cena e pernottamento in hotel.  

 

7° GIORNO

1^ colazione in hotel. Visita di Delphi, centro del mondo antico. Sul monte Parnaso,  circondati da un magnifico panorama, si visitano il Santuario di Apollo e  il museo dove si trova la statua dell’auriga ed altre opere d’arte dell’antica Grecia. Al termine della visita, proseguimento per Ossios Lucas. Sosta al monastero per ammirare gli stupendi mosaici bizantini. Nel tardo pomeriggio si raggiungerà Atene. Cena  e pernottamento in hotel.  

 

8° GIORNO

1^ colazione in hotel e visita della città di Atene: Piazza Costituzione, dove si trovano il Parlamento e il monumento al milite Ignoto e via Venizelu con i monumenti neoclassici: l’Accademia, l’Università e la Biblioteca Nazionale. In via Erode Attico troviamo la residenza del Presidente della Repubblica e gli Eufoni in costume nazionale. Visita al Tempio di Giove Olimpico, Arco di Traiano e  Stadio Panathinaico, dove si sono svolte le prime gare Olimpiche nel 1896 (breve sosta). Sull’Acropoli si visita il Museo, il Partenone, l’Ereteo ed il tempio di Atena Nike. Resto della giornata a disposizione. Cena in ristorante tipico nel caratteristico quartiere della Plaka. Pernottamento in hotel.

 

9° GIORNO

Dopo la prima colazione, partenza per la città di Corinto. Sosta al Canale di Corinto che collega il mare Egeo al mare Ionio. Si prosegue per l’Antica città di Corinto, dove l’apostolo Paolo visse e predicò per circa 2 anni. I resti della città, che include l’Agorà (palazzo del Mercato) ed il tempio di Apollo del 6° secolo a.c. testimoniano quanto in passato Corinto sia stata ricca ed importante. Sosta al porto di Cehries dove sbarcò l’apostolo Paolo. Al termine della visita proseguimento per Patrasso dove è prevista  nel pomeriggio la partenza del traghetto per il rientro in Italia.

 

10° GIORNO

Arrivo ad Ancona nel pomeriggio, sbarco e fine dei ns. servizi.

 

QUOTAZIONI SU RICHIESTA

Il programma di cui sopra è una traccia che può essere modificata ed

adeguata ad ogni singola esigenza

 

 

CRETA

L’ISOLA DEGLI DEI

con escursione a Santorini

Posta al crocevia fra Oriente, Occidente ed Africa, Creta è la regione più a sud

d’Europa ed è la 5° isola del mediterraneo per estensione.

E’ l’isola dove secondo la mitologia nacque Zeus.

Ma è anche e soprattutto il luogo dove 5000 anni fa si sviluppò

la prima grande civiltà progredita d’Europa.

Nel corso della sua lunga storia Creta ha visto il susseguirsi di numerosi conquistatori:

bizantini, veneziani e in seguito ottomani, ognuno dei quali ha lasciato tracce della

propria cultura anche se nessuno di loro ha potuto cancellare l’incredibile ricchezza lasciata dal quella sorprendente civiltà che fu la civiltà minoica.

Creta possiede una varietà di paesaggi incredibilmente belli, caratterizzati da montagne altissime come l’altopiano di Lassithi dove sono ancora presenti centinaia di mulini a vento,  impressionanti gole, mille chilometri di coste intervallate da spiagge di sabbia dorata finissima,

acque limpide e cristalline, ma anche città storiche ricche di chiese bizantine,

fortezze veneziane e palazzi ottomani, villaggi tradizionali e siti archeologici come Knosso con il palazzo del re Minosse e il leggendario labirinto del Minotauro.

1° GIORNO

Partenza (città da stabilire) con volo per Creta, arrivo ad HERAKLION incontro con la guida ed il bus privato e trasferimento in hotel sul mare lungo la costa, sistemazione nelle camere riservate, tempo libero per un breve relax o per un primo bagno. Cena, serata libera, pernottamento.

 

 

2° GIORNO

1^ colazione in hotel, incontro con il bus e la guida locale e partenza per l’escursione nel

versante orientale dell’isola. Lungo il percorso si salirà  sull’altopiano di Lassithi dove l’attrattiva principale sono migliaia di mulini a vento sparpagliati in tutta la zona. Lungo il percorso ci fermeremo a visitare il monastero di Panagia Kera una delle più vecchie chiese di Creta e poi il passo di Seli, “la porta verso l’altopiano” da dove si godrà di una vista mozzafiato.  Il percorso attraverso i vecchi villaggi intorno a Lassithi ci porterà sino alla grotta di Diktio dove, secondo la leggenda sembra sia nato Zeus, nella grotta carsica piena di stalattiti e stalagmiti in effetti sono stati trovati diversi oggetti che confermano la sacralità del luogo (per questo tragitto sono consigliate scarpe comode). Lo spettacolare scenario delle montagne tutt’intorno e la semplicità dello stile di vita di questi luoghi rendo l’altopiano un luogo unico. Pranzo in ristorante. L’escursione prosegue verso la costa est fino ad Agios Nikolaos città capoluogo di regione e pittoresco porticciolo, bei negozietti e caratteristiche viuzze animano la turistica località di mare. Sosta ad Elounda una delle più famose ed eleganti località turistiche di Creta con spiagge ed insenature lungo tutta la costa e grandi alberghi di lusso. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena, serata libera,  pernottamento.

 

3° GIORNO

1^ colazione in hotel, incontro con il bus e la guida locale e partenza per l’escursione di mezza giornata che ci condurrà al famoso Palazzo di Knossos.  I resti che Sir Arthur Evans riportò alla luce risalgono addirittura ad una civiltà risalente al 3000 a.C. Il palazzo era il centro politico, religioso ed economico della dinastia minoica, era una struttura a più piani intricati da cui il leggendario labirinto del Minotauro.  Nel corso della visita potrete ammirare la sala del trono, i magazzini, la corte centrale e la grande scalinata. Sulla via del ritorno faremo una tappa ad Heraklion, dove avremo l’opportunità di passeggiare tra le sue vie ed esplorare le zone dello shopping di questa moderna città. Proseguimento per il villaggio tradizionale di Archanes e visita. Pranzo in ristorante in corso di escursione.

Rientro in hotel e pomeriggio libero a disposizione dei partecipanti. Sole, bagni di mare e relax. Cena in hotel, serata libera, pernottamento.

 

4° GIORNO

Pensione completa. Giornata libera per attività individuali o per partecipare all’escursione a Santorini. Per coloro che partecipano all’escursione: al mattino trasferimento al porto di Heraklion e partenza in catamarano per Santorini, sbarco e trasferimento in minibus al capoluogo Thira, il principale villaggio dell’isola è arroccato sul bordo di un dirupo impressionante alto 260 mt. dal quale si può già godere una vista sul vulcano (caldera). Il centro è composto da tante piccole case dipinte di bianco, strade a gradoni con chiese dalle cupole blu. Sosta nella piazza principale di Thira dove si raggruppano tutti i più famosi locali. Le viuzze sono affollate di negozi e boutique di ogni genere: gioiellerie, bar, taverne, negozi di abbigliamento, locali notturni.

Un altro punto ad ovest, Ypapantis,  corre lungo la cresta della caldera e offre alcune vedute panoramiche impressionanti (tempo libero per foto).

Al termine trasferimento a Perissa, lungo il tragitto sosta ad una famosa cantina di vini dell’isola con assaggi e spiegazioni dei più famosi fini locali (il costo non è incluso € 5,00 a persona). Arrivo alla famosa spiaggia nera di Perivolas una delle più grandi di tutte le Cicladi. Pranzo in taverna locale. Arrivo alla famosa spiaggia nera di Perivolas una delle più grandi di tutte le Cicladi. Pranzo in taverna locale.

L’escursione si concluderà nel pomeriggio con la spettacolare visita di Oia un villaggio tradizionale nel versante nord dell’isola. Si trova a ca. 150 mt. sul livello del mare, la bellezza di Oia è insuperabile, quasi impossibile da descrivere: piccole case bianche tra colline intervallate da tocchi di ocra , fucsia, blu cobalto, rosa e rosso. Oia è uno dei luoghi più fotografati della Grecia, ha ispirato artisti , poeti e ogni visitatore…Molte abitazioni sono scavate nella roccia vulcanica e sulle scogliere della caldera (tempo libero per foto). Trasferimento in minibus al porto di Santorini e partenza in catamarano per il rientro a Creta. All’arrivo al porto di Heraklion trasferimento in hotel in bus privato, cena, serata libera, pernottamento.

 

5° GIORNO

1^ colazione in hotel intera giornata dedicata all’escursione nel versante occidentale dell’isola, qui il paesaggio, splendidamente aspro e selvaggio, è completamente diverso da quello ad est. Prendiamo la strada costiera con scorci fantastici tra il mare e la montagna. Ci fermiamo a visitare il Monastero di Arcadi, considerato il simbolo più sacro della resistenza cretese, nel 1866 infatti, la popolazione locale preferì uccidersi in massa che arrendersi ai turchi. Proseguimento per la città di Rethymnon, con i suoi minareti  e la fortezza veneziana a testimonianza delle varie dominazioni passate, visita del grazioso porticciolo, passeggiata tra le stradine all’interno delle mura della città vecchia,  sosta lungo la splendida spiaggia di sabbia. Al termine della visita proseguimento per Chania, l’antica capitale di Creta ed una delle più belle città dell’isola. Pranzo in ristorante locale.

Visita della città e dei suoi monumenti veneziani e ottomani: il pittoresco porticciolo veneziano, il faro, la fortezza, il mercato coperto, la chiesa di S. Francesco e la moschea Dei Giannizzeri dotata di un’immensa cupola, quest’ultima costituisce il più antico edificio ottomano dell’isola. Dietro la moschea si trova la collina di Kastelli che offre una meravigliosa vista sul porto.

Al termine partenza per il rientro in hotel, cena, serata libera, pernottamento.

 

6° GIORNO

Pensione completa. Giornata libera in hotel per relax, bagni di mare o per eventuali visite libere e a carattere individuali (non incluse nel prezzo)

7° GIORNO

Pensione completa. Giornata libera in hotel per relax, bagni di mare o per eventuali visite libere a carattere individuale (non incluse nel prezzo)

 

8° GIORNO

1^ colazione in hotel, in mattinata trasferimento in aeroporto in pullman G.T. in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

 

 

QUOTAZIONI SU RICHIESTA

Il programma di cui sopra è una traccia che può essere modificata

e adeguata ad ogni singola richiesta

TOUR RELIGIOSO E CULTURALE

ALLE ISOLE CICLADI

 

SYROS E TINOS

1° GIORNO

Arrivo del gruppo ad ATENE,  sistemazione in hotel, cena e pernottamento (possibilità di uscita serale per un giro alla Plaka, una visita notturna dell’Acropoli illuminata, o una salita alla collina del Licabetto…)

 

2° GIORNO

In mattinata giro panoramico di ATENE, con sosta in piazza della Costituzione (piazza Syntagma) dove ha sede il Parlamento ed il monumento al Milite Ignoto, proseguimento per il Palazzo Presidenziale, lo stadio kallimarmaro Panatinaico e la chiesa di Panagia Gorgoepikoos, una delle chiese più belle del XII sec., sosta nell’Antica Agora testimone dell’accorata predicazione di San Paolo, visita del Partenone e del nuovo Museo dell’Acropoli costruito sul sito degli scavi di un antico insediamento cristiano; delle colonne di cemento  ed una passerella di vetro consentono  all’edificio di elevarsi sopra le sottostanti rovine visibili ora visibili. Pranzo a Plaka, il vecchio quartiere di Atene e partenza per il porto di Pireo. Imbarco sulla nave per l’isola di SYROS (ca. 4 ore di viaggio). Arrivo a SYROS, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

3° GIORNO

Si inizia la mattinata con la visita dell’elegante Ermoupolis, dal nome Ermes, dio del commercio, la più grande “città” delle Cicladi. Ermopoulis è un capoluogo dal carattere moderno e neoclassico, completamente diverso dagli altri capoluoghi cicladici. A forma di anfiteatro è dominata dal tradizionale quartiere cattolico di Ano Syros, verso nord, e da quello ortodosso di Vrontado verso sud. SYROS è l’unica area geografica in Grecia dove le due dottrine cristiane (cattolica ed ortodossa) coesistono armoniosamente da secoli. Nella città bassa potrete ammirare le bellezze architettoniche della centrale piazza Miaouli, con il Municipio neoclassico (1876), il museo Archeologico e il bel  teatro di Apollo  costruito su modello della Scala di Milano  è il primo teatro dell’opera della Grecia, famoso per i bei dipinti di Mozart e Verdi alle pareti. Visita della chiesa di Agios Nikolaos (San Nicola) dalla splendida Cupola blu e oro, la chiesa possiede un iconostasi di marmo del XIX sec., dopo la visita proseguimento verso la città alta fino al pittoresco quartiere di Vaporia, qui gli armatori di Syros costruirono le loro dimore neoclassiche con pregevoli affreschi e statue in marmo. L’incantevole quartiere di Vrontado, sulla cima  orientale, conta diverse eccellenti taverne dove si pranzerà. Dalla  cima della collina si ha una splendida vista panoramica sulle isola di Mykonos e Tinos. Un breve trasferimento in pullman permetterà di raggiungere il quartiere medievale fortificato di Ano Syros, lungo il percorso si incontrerà il cimitero ortodosso di Agios Georgios. Ano Syros è un labirinto in calce, fatto di passaggi, archi e gradini, l’architettura è unica; in cima al quartiere sorge la cattedrale barocca di San Giorgio che conserva delle belle icone, il convento Gesuita fondato nel 1744 possiede una biblioteca con 6000 libri e manoscritti, sotto si trova il convento dei Cappuccini. Al termine della visita rientro in hotel, tempo a disposizione, cena e pernottamento.

 

4° GIORNO

In mattinata si parte per il tour dell’isola di SYROS. Si raggiunge il convento ortodosso di Agia Varvara con uno spettacolare panorama ad est. All’interno le monache gestiscono una scuola di tessitura i cui lavori sono in vendita nel convento. Gli affreschi della chiesa raffigurano il martirio della santa. Si prosegue per Kini un bel villaggio di pescatori da dove è possibile prendere delle barche che portano ad alcune remote spiagge dell’isola come quella di Grammata, di sabbia dorata è una delle più belle di Syros. Rientro e pranzo in taverna. Proseguimento per Poseidonia (chiamata anche Della Grazia) una delle più rinomate località turistiche, il villaggio conserva alcune dimore in stile italiano. Rientro in hotel, tempo a disposizione, cena e pernottamento.

 

5° GIORNO

Al mattino partenza per TINOS (ca. 40 minuti di viaggio). L’isola di TINOS possiede più di 800 cappelle e negli anni ’60 fu dichiarata “l’Isola Sacra”. All’arrivo trasferimento in hotel e pranzo. Pomeriggio dedicato alla visita della città di Tinos e in particolare alla Chiesa che domina la città, la Panagia Evangelistria, cioè la chiesa dell’Annunciazione; costruita nel 1830 ospita all’interno l’icona miracolosa dell’isola. Per i cristiani ortodossi Tinos è meta di pellegrinaggi molto frequentata soprattutto durante le feste dell’Annunciazione e dell’Assunzione durante le quali l’icona viene  portata in processione; la chiesa è piena di offerte, tra cui un albero di arance in oro ed argento offerto dai fedeli, le cui preghiere sono state esaudite. Tempo libero. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

6° GIORNO

Al mattino partenza per il tour dell’isola, TINOS è famosa anche per le sue Colombaie, nei villaggi dell’isola se ne contano circa 1300, sono colombaie bianche tutte elegantemente decorate. L’escursione prosegue verso nord dove si visiterà il convento di “Moni Kechrovouniou” del XII sec. uno dei più grandi conventi di Grecia. In alto a 650 mt. la sagoma dell’imponente roccia di Exompourgo che ospitò l’arcaica città di Tinos ed in seguito la fortezza veneziana di Sant’Elena.  A seguire una sosta all’antico villaggio di Loutra dove si visiterà il convento delle Orsoline e il museo del Folklore dei Gesuiti che ospita una meravigliosa collezione di artefatti rappresentanti la vita su Tinos.  Scendendo verso il mare si visitano le Kolympithres, due splendide baie di sabbia dal mare stupendo, tempo libero per nuotare e pranzare. Nel pomeriggio si prosegue per il versante nord-ovest dell’isola dove si trova il villaggio di Pyrgos famoso per la sua scuola di scultura, tutta la zona è rinomata per il marmo verde la cui lavorazione è tra le più raffinate delle Cicladi. Alcuni esempi di arte in marmo sono in mostra al Museo Giannoulis Chalepas, il famoso scultore.  Al termine dell’escursione rientro in hotel, tempo a disposizione, cena e pernottamento.

 

7° GIORNO

Imbarco e partenza in nave per ATENE (ca. 4 ore di viaggio) all’arrivo trasferimento in hotel o in aeroporto e FINE DEI NS. SERVIZI

 

 

N.B.

6° GIORNO

In congiunzione al programma sopra esposto ed al termine delle visite previste al giorno 6, anziché rientrare ad Atene si  può proseguire per PAROS, la 3° più grande isola delle Cicladi (ca. 2 ore di traghetto da Tinos), con arrivo a Paros e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° GIORNO

Al mattino visita di Parikia, principale centro e capoluogo dell’isola, visita della chiesa di Ekatontapyliani (la Chiesa delle Cento Porte),  è il  più antico monumento cristiano della Grecia, costruito su 3 edifici dispone di 99 porte e finestre, i capitelli e l’iconostasi, tra cui un’icona della Vergine venerata per i suoi poteri curativi, sono di origine bizantina, sul retro la cappella di Agios Nikolaos, un edificio romano del IV sec.  Al termine della visita si prosegue verso una collinetta dove si erge il Kastro la fortificazione costruita dai veneziani nel 1260 utilizzando i resti in marmo dei templi classici di Apollo e Demetra. Pranzo a Parikia e pomeriggio libero per attività balneari. Cena e pernottamento.

 

8° GIORNO

Al mattino partenza per il tour dell’isola di PAROS. A nord di Parikia, lungo la strada che porta a Naoussa si incontrano i resti di tre chiese del XVII sec., Tris Ekklisies (3 chiese), sosta a Lefkas il villaggio in posizione più elevata dell’isola, si tratta di un’incantevole villaggio con case medievali, un dedalo di vicoli, piazzette e caratteristiche taverne. Si prosegue per Podromos un antico villaggio agricolo fortificato, qui, camminando tra gli ulivi si raggiunge Marmara con le sue caratteristiche strade in marmo e si prosegue per il monastero di Agiou Antonio che conseva un bell’affresco del XVII sec. Al termine della mattinata sosta al  villaggio di pescatori di Piso Livadi dove è previsto il pranzo in taverna. Ritorno al porto di Parikia e partenza per NAXOS (ca. 45 min. di viaggio). All’arrivo trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

 

9° GIORNO

NAXOS è la più grande delle Cicladi ed è considerata il centro della civiltà cicladica. Al mattino partenza per la visita della città di Naxos, capoluogo dell’isola, si inizia  con la parte nord, verso il porto, dove si innalza l’enorme portale marmoreo di Portara ovvero “la porta del tempio di Apollo”  dominante il porto e tutta la città, la porta fu costruita nel 522 a.C. come ingresso ad un tempio dedicato ad Apollo e mai terminato. Si prosegue con il centro di Naxos, la “Chora” che si divide nel Kastro veneziano dove un tempo viveva la nobiltà cattolica e l’area medievale riservata ai Greci. La cattedrale ortodossa, la bella Mitropoli Zoodochou Pigis nel XVIII sec.,  custodisce una splendida iconostasi della Scuola Cretse del 1786. Sulla parte collinare si erge la Fortezza veneziana (Kastro) con 19 splendide abitazioni veneziane che recano ancor oggi le antiche insegne dei nobili, i residenti attuali sono spesso i discendenti di importanti famiglie d’epoca passata. Visita del Palazzo di Sanoudo che ha ospitato il collegio francese il cui alunno più famoso fu l’autore di Zorba il greco: Nikos Kazantzakis; l’edificio fa parte del Museo Archeologico che racchiude una delle migliori collezioni di statuette cicladiche in marmo. Al termine della visita tempo libero per una piacevole passeggiata tra i vicoli della città. Pranzo e pomeriggio libero per attività balneari. Cena e pernottamento in hotel.

 

 

10° GIORNO

In mattinata partenza per il giro dell’isola di NAXOS. Si inizia con la valle di Melanes, dove il primo villaggio che si incontra è Kournochori con la torre veneziana della Rocca; a Myloi, vicino all’antica cava di marmo, si trovano due enormi kouros (statue) marmoree del VI sec. a.C., uno alto 8 mt. e l’altro di 5 mt.Il viaggio prosegue per Ano Sagri con il tempio di Demetra e poi per i villaggi della valle di Tragea, il primo villaggio che si incontra è  Chalki, dalle tipiche architetture veneziane, qui una strada  sale a Monì dove a sede la chiesa Panagia Drosiani dalle cupolette fatte con pietre di campagna,  il secondo villaggio è quello tradizionale di Filoti, il più grande dell’isola. Proseguimento per Apiranthos, il borgo più caratteristico dell’isola con strade lastricate e torri del 1300 opera dei veneziani Crispi, qui i locali indossano spesso il costume tradizionale, le donne tessono ancora su antichi telai e i contadini espongono i loro prodotti sul dorso degli asini. Si prosegue per il villaggio di Apollon, un borgo di pescatori famoso per le sue taverne di pesce, pranzo. Nel pomeriggio visita del Kouros, l’enorme statua marmorea con barba che raffigura il dio Apollo alta 110,5 mt. per 30 tonnellate di peso! Al termine rientro in hotel, tempo a disposizione, cena e pernottamento.

 

11° GIORNO

In mattinata partenza in nave per il rientro ad Atene, proseguimento del viaggio di rientro in nave o in aereo (o pernottamento in hotel di Atene).

 

QUOTAZIONI SU RICHIESTA

Il programma di cui sopra è una traccia che può essere modificata

e adeguata ad ogni singola richiesta