PORTOGALLO

 TOUR DEL PORTOGALLO

con escursione a Santiago de Compostela

 

8 giorni

1° GIORNO

Ritrovo dei Sigg. Partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino in orario da definire, formalità d’imbarco e partenza per LISBONA..

Arrivo e incontro con la guida e breve giro panoramico della città , capitale del Portogallo, situata sul margine nord del delta del fiume Tago, ha una popolazione di ca. 700.000 abitanti. La città è formata da una zona pianeggiante fatta di eleganti vie, e da colli dove si trovano i più antichi quartieri come quello dell’Alfama e del Bairro Alto, al termine trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

 

2° GIORNO

1^ colazione in hotel. Giornata dedicata ad un’escursione lungo la Costa di Lisbona con le sue coste atlantiche rocciose e l’entroterra ricco di ville e palazzi reali.

Sosta a Sintra riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, per 6 secoli residenza estiva dei re del Portogallo, la cittadina  sorge  sul versante nord delle montagne “Serra de Sintra” in un magnifico paesaggio di rocce e di splendidi giardini.  Visita del magnifico  Palazzo Reale, riccamente decorato, in particolare la “sala degli Arabi” di stile moresco-sivigliano e la “sala del Gran Consiglio” (la più bella del palazzo) rivestita di una pavimentazione in azulejos. Visita del centro storico di Sintra, racchiuso intorno alla piazza principale dove troverete tanti prodotti tipici locali a cominciare dalle bellissime ceramiche. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si prosegue l’escursione passando per Cabo da Roca, una falesia di ca. 140 metri di altezza a strapiombo sul mare, rappresenta il punto più ad est dell’Europa Continentale, dove il mare batte furioso contro le rocce. Si prosegue per l’immensa spiaggia di Praia do Guincho caratterizzata da dune e piccoli fortini. Si giunge quindi a Cascais porto di pesca e villaggio di antiche tradizioni, oggi anche rinomato centro turistico. Si rientra a Lisbona passando per Estoril la cui costa è famosa per la luminosità del cielo.Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena, serata libera, pernottamento

 

3° GIORNO

1^ colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Lisbona. Il tour della città comincia con una panoramica dei monumenti più importanti nel quartiere di Belem, qui troviamo due esempi del raffinato stile architettonico detto Manuelitico come il Monastero di San Geronimo, considerato uno dei gioielli d’arte è sicuramente il più importante monumento di Lisbona, e la Torre di Belem possente fortezza fatta costruire dentro il fiume tra il 1515-21 di impronta romanico-gotica-moresca,  divenuta il simbolo della città. Sosta al Monumento agli Scopritori e al Museo delle Carrozze, situato nelle sale  del maneggio reale, raccoglie  una splendida collezione di 74 carrozze della Casa Reale portoghese. Breve sosta al Castello di San Giorgio per ammirare il panorama della città e del fiume dall’alto, passeggiata nel quartiere Alfama, il più antico della città, la parte più preservata di Lisbona, un labirinto di strade e stradine con le case bianche dalle tipiche facciate dipinte o decorate, i balconi in ferro battuto e le piastrelle di “Azulejos”.

Pranzo in ristorante in corso di visite. La giornata terminerà con una sosta al Parco delle Nazioni nella zona dell’Expo, l’immensa area concepita come spazio di divertimento pubblico in occasione dell’Expo del ’98. Rientro in hotel, cena, serata libera, pernottamento.

 

4° GIORNO

1^ colazione in hotel. Partenza per la cittadina medievale di Obidos autentica città-museo circondata da antiche mura medievali che racchiudono le caratteristiche case dal bianco intonaco. Passeggiata tra le viuzze fino al Castello manuelino del 16 sec.    Proseguimento verso  Alcobaca, in questa cittadina campeggia uno dei massimi capolavori architettonici del Portogallo nonché uno dei monasteri cistercensi medievali più significativi d’Europa, visita della famosa abbazia del XII secolo con le tombe di Ines de Castro e del Re Don Pedro I “il crudele”. Il tour continua verso  Nazarè, antico villaggio di pescatori oggi importante località balneare, conserva il suo fascino soprattutto per la suggestiva posizione su un’ampia baia chiusa da promontori verdi e orlata da una lunga spiaggia sabbiosa. Pranzo in ristorante locale.  Dopo pranzo si prosegue con la visita al Monastero di Batalha,  dedicato a Santa Maria Vittoria, questo monumento in pietra calcarea color ocra è un capolavoro dell’arte gotica nonché un  monumento di grande significato per la storia portoghese. Proseguimento verso Coimbra dove si giungerà per la cena e il pernottamento in hotel.

 

5° GIORNO

1^ colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Coimbra, in cima ad una collina, a metà strada tra Lisbona e Oporto, Coimbra può essere considerata la “Oxford del Portogallo” grazie alla sua celebre Università fondata nel 1290 (una delle più antiche del mondo) ancor oggi fulcro di attività culturali. Molti poeti, ispirati dallo scenario romantico, hanno immortalato lo charme della città che fu anche la prima capitale del Portogallo.  Si visiterà l’antica Cattedrale eretta tra il 1140 e il 1175,  la Vecchia Università con la torre dell’orologio che gli studenti chiamano la cabra (la capra) e tutto il centro antico. Al termine della visita proseguimento in direzione di Oporto, arrivo e pranzo in ristorante locale.

Pomeriggio dedicato alla visita di Oporto, seconda maggiore città del Portogallo, affascinante per la topografia varia e disordinata,  il suo centro storico è stato dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. La visita inizierà dalla Cattedrale con il campanile di Clerigos, il Palazzo della Borsa, la chiesa di S. Francesco, si passeggerà per i vicoli del centro e nei pressi del Ponte Dom Luis I con le caratteristiche case dai balconi in ferro battuto e rivestiti di maiolica. Sosta in una cantina di vino Porto con degustazione.  Rientro in hotel, cena, serata libera, pernottamento.

 

6° GIORNO

1^ colazione in hotel.  Intera giornata dedicata all’escursione a Santiago de Compostela. All’arrivo pranzo in ristorante locale.  Pomeriggio dedicato alla visita  dell’antica città meta di pellegrinaggio dopo Gerusalemme e Roma. Visita della Cattedrale, costruita sullo stesso punto dove sorgeva la prima Basilica eretta sopra la tomba di un Apostolo. L’attuale chiesa è quasi interamente dei sec. XI-XII-XIII anche se dall’esterno sembri un edificio barocco. Visita del centro storico con la grande piazza Obraidoiro e tempo libero per approfondire la visita personale a questa bella città. Rientro a Oporto in serata, cena in hotel e pernottamento.

 

7° GIORNO

1^ colazione in hotel. Partenza per l’escursione a Guimaraes “il becco del Portogallo”. Fondata nel X sec. dalla contesa Guimaraes, la cittadina oggi è un prospero centro per la produzione di biancheria, ricamo e per l’artigianato di oreficeria e di ceramiche. Visita al palazzo dei Duchi di Braganca, dalla Torre de Menagam splendida vista su tutta la cittadina con a sud il Monte da Penha. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio si prosegue verso Braga,  anticamente la romana Bracara Augusta. Visita della splendida Cattedrale, il principale monumento cittadino, a poca distanza visita della Chiesa del Buon Gesù del Monte “Bom Jesus do Monte” una monumentale chiesa eretta alla fine del ‘700 in cima ad una spettacolare scalinata barocca.

Al termine delle visite rientro  a Oporto, cena in hotel, serata libra, pernottamento.

 

8 GIORNO

1^ colazione in hotel. Trasferimento in tempo utile in aeroporto per il volo di rientro in Italia.